Questo sito internet e solo parzialmente utilizzabile.
Per accedere a questo sito è necessario abilitare i cookies.

Nidi di spaghetti, porro e Le Gruyère DOP

  • vegetariano
  • (0 Stelle/0 Note)

Ingredienti

Dosi 4 persone

  • 500 g di porro
  • 250 g di spaghetti
  • Sale
  • 200 g di carote
  • 300 g di funghi champignon
  • 2 cucchiai di olio di colza
  • Pepe
  • 2 cucchiaini di pepe verde in salamoia
  • 3 dl di latte
  • 1 uovo
  • 125 g di Gruyère AOP grattugiato

Preparazione

  1. Tagliare il porro in lunghezza e poi a listarelle. Cuocere al dente gli spaghetti in acqua salata e, negli ultimi tre minuti di cottura, aggiungere il porro tagliato. Scolare, passare sotto acqua fredda e lasciare sgocciolare.
  2. Sbucciare le carote e tagliarle a cubetti di circa 5 mm. Tagliare in quattro parti i funghi champignon. Scaldare l'olio e saltare bene gli champignon. Aggiungere carote, sale e pepe, cuocere per circa 5 minuti. Macinare il pepe e mescolare alle verdure.
  3. Formare dei nidi di spaghetti e porro con un forchettone e disporli in una teglia. Distribuire il mix di verdure sui nidi. Mescolare latte, uovo e Gruyère AOP, salare e pepare. Versare il contenuto sui nidi. Gratinare 25-30 minuti in un forno pre-riscaldato a 200°C

Formaggio in questa ricetta

Le Gruyère DOP

Dare una nota

Panoramica ricette
0

Questo sito utilizza cookies per permetterci, e permette ai nostri partner, di riconoscere i nostri utenti e offrire loro servizi adatti. Chi naviga sul nostro sito ci autorizza a utilizzare cookies. clicca qui. Proseguendo nella navigazione o chiudendo questo messaggio l'utente acconsente all’uso dei cookies.